iRaiser Benchmark 2020: i punti chiave dell’analisi annuale sul digital fundraising

Da 3 anni, ad iRaiser pubblichiamo un benchmark annuale sul fundraising digitale. Lo studio è realizzato sulla base delle transazioni effettuate sulle soluzioni iRaiser da parte dei nostri clienti e fornisce informazioni interessanti rispetto ai principali indicatori di marketing.

Scarica e leggi il benchmark completo in fondo alla pagina!

Presentato durante l’evento globale dell’11, ecco una sintesi dei principali risultati.

Prima di tutto, diamo un’occhiata ai nuovi elementi del benchmark 2020:

  • Quest’anno, siamo in grado di riportare le principali cifre di raccolta fondi non solo per la Francia, ma anche per il Belgio, l’Italia e i Paesi nordici. Negli anni precedenti la valutazione si limitava alla sola Francia per questioni statistiche, in quanto era l’unico Paese con un numero tale di clienti attivi che permetteva di fornire un’analisi fondata su una mole di dati considerevole e confrontabile.
  • Per quanto riguarda la Francia, al fine di fornire un quadro il più rappresentativo possibile del mercato, abbiamo esteso l’analisi a 160 associazioni, numero che ci permette di confrontare l’anno 2019 con il 2020.
  • Per l’analisi di quest’anno siamo anche in grado di fornire tendenze sulle donazioni regolari e peer-to-peer.

Nel 2020, tramite le soluzioni di iRaiser sono stati raccolti 350 milioni di euro in tutto il mondo.
Una cifra considerevole che ci permette di presentare statistiche particolarmente complete.

FRANCIA

In Francia, se confrontiamo i fondi raccolti online tra il 2019 e il 2020 dei clienti attivi dal 1° gennaio 2019 senza interruzioni, vediamo un aumento del 62%. Si tratta di una cifra impressionante, probabilmente dovuta alla crisi di Covid-19 e all’impennata della raccolta fondi del settore sociale durante tutto l’anno.

Escludendo i maggiori attori del settore sociale, la crescita della raccolta fondi si riduce al 26%, che tuttavia è quasi il doppio della crescita registrata negli anni precedenti.

È quindi innegabile dire che la raccolta fondi digitale ha avuto un grande impulso nel 2020. Quanto al fatto che si tratti di uno spostamento delle donazioni da metodi tradizionali al digitale o di una naturale crescita del mercato spinta dai boomers, abituati al canale digitale e che donano sempre di più, solo un’analisi congiunta con i clienti potrebbe dircelo.

BELGIO

In Belgio, la maggior parte delle donazioni digitali sono state fatte alla fine dell’anno: il 62% delle donazioni sono state raccolte nell’ultimo trimestre, con un piccolo picco anche a marzo e aprile.

La donazione media online è di 83 euro: è il settore della solidarietà internazionale che beneficia della maggiore donazione media con 126 euro seguito dal settore dell’assistenza sociale con 91 euro.

ITALIA

In Italia, la distribuzione delle donazioni è più armoniosa durante tutto l’anno, con solo il 45% delle donazioni effettuate nell’ultimo trimestre. Nel 2020, più del 30% delle donazioni sono state fatte in marzo e aprile, durante il periodo del primo lockdown.

La donazione online media in Italia è di 56 euro.

SCANDINAVIA

Infine, per quanto riguarda i paesi scandinavi, analizziamo nel nostro benchmark solo gli indicatori riguardanti la raccolta Peer-to-Peer. Alla fine del 2018 iRaiser ha acquisito una società specializzata in applicazioni Peer-to-Peer e la nostra analisi su questo tipo di utenti rimane ad oggi molto più grande rispetto a quello degli utenti che utilizzano la soluzione Payment.

La raccolta fondi peer-to-peer, come in tutti i Paesi, è stata largamente colpita dalla crisi sanitaria con molti eventi cancellati.

La Danimarca ha avuto una diminuzione del valore delle donazioni online del 48%, la Norvegia del 39% e la Svezia del 17%. Solamente la Finlandia ha avuto un leggero aumento del valore delle donazioni digitali, esattamente del +6%. Per tutti questi Paesi, c’è stata una diminuzione considerevole della donazione media: -54% in Danimarca, -50% in Finlandia, -38% in Norvegia. 

Per scoprire tutti gli indicatori di raccolta fondi utili a valutare la situazione del tuo digital fundraising, scarica il nostro benchmark completo qui sotto.
Se volete conoscere i vostri indicatori, potete chiedere a noi.

Faccio una richiesta

(Vi sarà inviato un preventivo in base al numero di indicatori richiesti).